top
Avvisi in evidenza

EMERGENZA CORONAVIRUS- GARANTITI SERVIZI CTP


ISCRIZIONE CORSO 16 ORE MICS
Corsi obbligatori di 16 ore per i neoassunti che entrano per la prima volta nel settore edile. Le imprese edili interessate, si impegnano a comunicare alla CERT la assunzione di ogni operaio che acceda per la prima volta al settore edile con congruo anticipo, comunque non inferiore a 3 giorni rispetto al giorno di effettivo ingresso in cantiere del lavoratore.

ISCRIZIONE CORSI CTP TOSCANA

Corsi completamente gratuiti rivolti a lavoratori iscritti C.E.R.T.


ASSEVERAZIONE ART.30 D.LGS. 81/08 - CTP TOSCANA

ASSEVERAZIONE CTP TOSCANA

L'asseverazione è uno strumento utile anche per avere maggior punteggio in fase di presentazione in gare d' appalto. L’Asseverazione può avere efficacia esimente della responsabilità amministrativa (D.Lgs. 231/2001) ed offre vantaggi economici. Gli organi di vigilanza possono tenerne conto ai fini delle loro attività ispettive.

1. rientra tra i progetti finanziabili attraverso la partecipazione al bando ISI indetto dall’ INAIL relativo agli incentivi in favore delle imprese che intendono realizzare interventi per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza sul lavoro;

2. gli organi di vigilanza possono tenerne conto ai fini della programmazione delle proprie attività;

3. rappresenta un possibile requisito per partecipare ai bandi di gara per l’aggiudicazione di appalti pubblici, ove richiesto;

4. favorisce la riduzione dell’indice di frequenza e gravità degli infortuni;

5. migliora la gestione dei rischi relativi alla salute e sicurezza; 6. dimostra ai soggetti coinvolti il proprio impegno nei confronti della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI SU COME ASSEVERARE LA PROPRIA AZIENDA CHIAMA:

055/4368314 - AREA SICUREZZA

MAGGIORI INFO: http://www.asseverazioneinedilizia.it/Pages/asseverazione-home.aspx

Galleria fotografica (cliccare sulle immagini per ingrandirle)

Modelli Organizzativi Aziendali Semplificati
Per Modello di Organizzazione e di Gestione della salute e sicurezza sul lavoro, in sigla MOG, s'intende un sistema organizzativo aziendale finalizzato a garantire il raggiungimento degli obiettivi di salute e sicurezza, cercando, attraverso la strutturazione e la gestione, di massimizzare i benefici dovuti alla riduzione del tasso infortunistico e di minimizzare i costi necessari per gli apprestamenti di salute e sicurezza.

Un MOG correttamente implementato deve garantire:

- la riduzione del numero di incidenti, infortuni e malattie professionali correlate all'attivita' lavorativa dell'impresa, attraverso il controllo e la riduzione dei rischi a cui possono essere esposti i dipendenti e in genere tutte le persone che possono ruotare attorno all'azienda (clienti, fornitori, etc.);

- l'aumento dell'efficienza dell'impresa, attraverso il controllo delle procedure lavorative integrate con i requisiti di salute e sicurezza;

- il miglioramento dei livelli di benessere sul lavoro;
 
- la facilita' nel poter produrre e gestire tutta la documentazione richiesta dalle norme prevenzionistiche vigenti;

- la riduzione dei costi dedicati alla salute e sicurezza in azienda, ottimizzando ogni intervento prevenzionistico e protezionistico.

PUBBLICATI I MODELLI SEMPLIFICATI POS e PSC

Pubblicato il decreto interministeriale che individua i modelli semplificati per la redazione del piano operativo di sicurezza, del piano di sicurezza e di coordinamento, del fascicolo dell'opera e del piano di sicurezza sostitutivo.

http://www.lavoro.gov.it/SicurezzaLavoro/PrimoPiano/Pages/20140912_20140909_DI.aspx

Modelli in word del Piano Operativo di Sicurezza (P.O.S.), del Piano di Sicurezza e Coordinamento (P.S.C.) e del Piano Sostitutivo di Sicurezza (P.S.S.) gratuito per le aziende iscritte alla C.E.R.T. inviando mail di richiesta a sicurezza@ctp.toscana.it


SOLUZIONI PRATICHE IN SICUREZZA OSHA EUROPE

SOLUZIONI PRATICHE

L'Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro monitora, raccoglie e analizza
dati scientifici, statistiche e misure di prevenzione.
Essa sostiene inoltre lo scambio e la condivisione delle informazioni. Tutti coloro che si occupano di salute e sicurezza sul luogo di lavoro possono usare questa sezione per reperire informazioni pratiche, linee
guida e casi di studio utili per risolvere un'ampia gamma di problematiche.

MAGGIORI INFO: https://osha.europa.eu/it/practical-solutions


Comunicazione di RLS e collaboratori: dal 15 febbraio 2014 solo online


Il datore di lavoro o il dirigente hanno l’obbligo di comunicare in via telematica all’Inail in caso di nuova nomina o designazione, i nominativi dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza (Rls) (articolo 18, lettera aa) del decreto legislativo 81/2008 così come modificato dall’articolo 13, lettera f) del d.lgs. 106/2009).

https://gestioneaccessi.inail.it/IAA/public/login?TYPE=33554433&REALMOID=06-b7dd5a68-c4a3-420a-893d-1a668f4b04ee&GUID=&SMAUTHREASON=0&METHOD=GET&SMAGENTNAME=MFYTXr6WTlG5cRccab4K03WlzR5BElVyRIYIr8UU0JLFYjqXvBMDagbVUScKj8Z6&TARGET=-SM-http%3a%2f%2fwww%2einail%2eit%2fso--access--page%2f



Libretto "I Rischi del Proprietario"
Libretto informativo rivolto ai committenti sui rischi che si assumono facendo lavori in casa propria.

Lavoro realizzato dai CPT Toscani sotto il patrocinio dell'INAIL.

top